PCdaZERO.it - Guida facile per usare il computer

Acquista o scarica gratis, i libri di "PC da Zero"

EXCEL AVANZATO 2019    >     Le Tabelle Pivot - parte 1



FACILITA LA TUA ATTIVITÀ CON EXCEL - CHIEDIMI AIUTO

Ti serve aiuto per gestire e automatizzare le tue attività con Excel?
Contattami via email o via telefonica: vedi pagina dei contatti.

Sono a disposizione per analizzare e studiare le tue esigenze e proporti un preventivo per la loro realizzazione.

Vedi chi sono!



A COSA SERVE UNA TABELLA PIVOT

La Tabella Pivot serve per riepilogare i dati provenienti da elenchi o database esistenti.
Nella Tabella Pivot vengono eseguiti rapporti che ti permettono di migliorare l'analisi dei dati.
In una Tabella Pivot i dati non vengono inseriti ma solamente presenta in un modo diverso i dati già esistenti in un'altra tabella.

Per seguire più facilmente questa lezione, ti invito a scaricare il file dati cliccando qui.

CREARE UNA TABELLA PIVOT

Procediamo quindi a creare la "nostra" prima Tabella Pivot.
1 - Apri il "file dati", scaricato
2 - seleziona una qualsiasi cella della tabella dati da analizzare
3 - dalla scheda "Inserisci" clicca sul primo comando "Tabella Pivot"
creazione della tabella pivot
4 - clicca sul pulsante OK. (lasciando le opzioni predefinite).

Fatto! La tabella pivot è già pronta per ricevere i dati.
tabella pivot iniziale

SCEGLIERE I CAMPI

Nella tabella Pivot potrai scegliere quali campi visualizzare; questo è un grosso vantaggio perchè ti permette di semplificare l'analisi dei dati.
I campi corrispondono alle intestazioni (colonne) della tabella presa in esame.

Nel nostro caso poniamo ad esempio, di inserire inizialmente solo il campo riguardante le quantità e le categorie; ovvero,
1 - fai un clic (spunta) la casella di controllo "quantità"
2 - fai un clic (spunta) la casella di controllo "categoria"
scelta dei campi per pivot
Come vedi sono bastati pochi clic per otenere una tabella pivot; anche se minimizzata, ma pur sempre una tabella chiara e sintetica.
In questo caso puoi vedere le quattro categorie dei prodotti in ordine alfabetico con le relative quantità totali.

AGGIUNGERE E RIMUOVERE I CAMPI DELLA TABBELLA

A questo punto, in qualsiasi momento, potrai aggiungere e/o rimuovere i campi dalla tabella, semplicemente spuntando o togliendo la spunta sulle relative caselle di conrollo.
Nel nostro caso, ad esempio,
- clicca sulla casella di controllo "Venditore"
- clicca sulla casella di controllo "Zona dest" (Zona destinazione)
- clicca sulla casella di controllo "categoria", in questo caso per togliere la spunta.
inserire e togliere campi dalla tabella pivot
Come noterai la tabella pivot cambia d'aspetto, fornendoti una sintesi dei dati diversa.

CAMBIARE L'ORDINE DEI CAMPI

i quattro riquadri della tabella pivot Concentrati ora sui quattro riquadri che trovi in basso a destra:
il riquadro "Filtri"
il riquadro "Colonne"
il riquadro "Righe"
il riquadro "Valori"

Nello specifico, nel riquadro "Righe" sono presenti i campi "Venditore" e "Zona dest".
Ebbene, ogni volta che spunti un campo nella parte superiore, tale campo verrà inserito in questo riquadro ("Righe").

Ma c'è di più!
I campi dei riquadri sottostanti possono essere spostati con un semplice trascinamento.
Ad esempio,
- trascina il campo "Venditore", sotto il campo "Zona dest"
trascina in basso campo venditore
L'aspetto della tabella pivot cambierà, in questo caso verranno raggruppate le Zone anziché i Venditori.

Divertiti ora a modificare l'aspetto della tabella pivot semplicemente inserendo e/o rimuovendo i campi e trascinandoli all'interno del riquadro righe.

Nella prossima lezione scopriremo altri dettagli di questo fantastico strumento.







Link sponsorizzati