PCdaZERO.it - Guida facile per usare il computer

Acquista o scarica gratis, i libri di "PC da Zero"

EXCEL e MACRO    >     Aggiornare un listino prezzi di una percentuale



Ti serve aiuto per gestire e automatizzare le tue attività con Excel?
Contattami via email o via telefonica: vedi pagina dei contatti.

L'aiuto può essere supportato mediante dialogo diretto e condivisione dello schermo.
Potrai così vedere il mio schermo mentre opero e viceversa.

Prezzo orario del servizio: euro 30 + iva 22% (minimo ore 1).-
Versamento anticipato. Vedi modalità di pagamento.

Vedi chi sono!



Con questa seconda macro vediamo come aggiornare i prezzi di un listino.
Inizia a costruire una tabella come quella che vedi nell'immagine sottostante.
01-tabella-prezzi.jpg - 30,8 KB
Creeremo ora una macro che applicherà l'aumento dei prezzi del listino.
Tali prezzi verranno incrementati di una percentuale, pari a quella posta a fianco di ogni prezzo (colonna "aumento").

STUDIO DELLA MACRO

Nel dettaglio, la macro dovrà eseguire questi passaggi:
- dalla cella attiva (colonna dei prezzi);
- verrà considerato il valore percentuale della cella che sta alla sua destra;
- e verrà aumentato del relativo prezzo.

Quindi, ad esempio,
- se la cella attiva è la D4;
- verrà preso in considerazione la percentuale di aumento del 10% indicata in E4;
- e il prezzo delle mele risulterà, in questo caso, di euro 2,20.-
02-aumento-percentuale.jpg - 33,6 KB
Per ottenere l'aumento useremo la formula euro 2,00 x 10% + 2,00.
Con l'operazione 2,00 x 10% ottengo il valore/incremento di euro 0,20
che dovrà appunto essere sommato agli iniziali euro 2,00.

Come per la precedente macro, per ora ci limiteremo alla pura registrazione della macro, quindi appoggeremo le operazioni di calcolo su una cella vuota; ad esempio per semplificare a quella adiacente.

Vedremo in seguito come creare macro senza dover fare uso di celle per i calcoli; procedura utile per adattarle a ogni tipo di tabella; non solo per quelle che hanno libera la colonna adiacente.

AVVIARE LA MACRO

Bene, iniziamo a resgistrare la macro.

1 - Attiva con un clic la cella D4
2 - dalla scheda "Sviluppo", clicca sul pulsante "Usa riferimenti relativi"
Se non viene attivata questa opzione il sistema memorizzerà i riferimenti assoluti delle celle indicate durante la registrazione; ovvero, se attivi la cella E4:
con i riferimenti relativi il sistema memorizzerà "attivare prima cella a destra";
con i riferimenti assoluti il sistema memorizzerà "attivare cella E4".

3 - clicca quindi su pulsante "Registra macro"
03-riferimenti-relativi.jpg - 15,3 KB
4 - dalla finestra di dialogo "regista macro", nella casella "Nome macro"
5 - digita AumentoPrezzi (o un nome a piacere compatibile con quello che la macro andrà a fare); non devono esserci spazi vuoti
6 - inoltre (se lo desideri), clicca sulla casella "Tasto di scelta rapida" e digita un carattere a scelta; ad esempio digita A
Meglio scegliere una lettera maiuscola (questo per non interferire con altri comandi rapidi da tastiera).

7 - Altra cosa utile, non strettamente necessaria, ma consigliabile, riguarda la compilazione della casella Descrizione, dove potrà essere inserita una breve descrizione di quello che eseguirà la macro:
"Aumenta il prezzo con la percentuale indicata a destra della cella".

6 - premi dunque il pulsante OK
04-avvio-macro.jpg - 26,3 KB

REGISTRARE MACRO PER AUMENTO DEL PREZZO PERCENTUALE

Avviata la macro, prosegui nella registrazione.
1 - Clicca sulla seconda cella posta a destra (vuota); ovvero la cella F4
2 - digita la formula: =D4*E4+D4 05-formula-aumento-percentuale.jpg - 35,2 KB
3 - copia la cella F4 (CTRL+C)
4 - e incolla i valori (speciale) nella cella D4
5 - premi il tasto ESC
6 - cancella il contenuto della cella F4
7 - attiva la cella D5
8 - termina la macro cliccando sul pulsante "Interrompi registrazione".
06-termine-macro.jpg - 33,7 KB

VERIFICA IL FUNZIONAMENTO DELLA MACRO

Prova ora a verificare il funzionamento della macro.
1 - Lascia attiva la cella D5
2 - premi la combinazioni di tasti [CTRL]+[MAIUSC]+[A]

Come noterai, al termine della macro verrà attivata la cella sottostante.
Potrai quindi,
3 - eseguire nuovamente il comando della macro, senza dover attivare la cella di partenza.
Questo, lo puoi fare più volte fino al termine della tabella.
07-macro-eseguita.jpg - 34,1 KB






Link sponsorizzati