PCdaZERO.it - Guida facile per usare il computer

Acquista o scarica gratis, i libri di "PC da Zero"

CREARE PAGINE WEB    >     Introduzione al linguaggio HTML



pcdazero-vol-1-sesta-ed-180.jpg - 15,3 KB È uscita la Nuova edizione interamente a colori di
PC da zero Volume 1.

Acquistala ora a 28 euro comprese le spese di spedizione!

Clicca qui, per riceverla
comodamente a casa tua.


Questa lezione non è aggiornata ma è liberamente consultabile.
Se vuoi acedere alle lezioni riguardanti la creazione di pagine web con HTML,
vai al seguente sommario: Creare siti web in HTML e CSS.

CREARE LA PRIMA PAGINA WEB CON IL LINGUAGGIO HTML

1) Apri il programma "Blocco note" (Start -> Programmi -> Accessori -> Blocco note)

2) Scrivi il seguente codice

<html>
<head>
<title>Qui scrivo il titolo della pagina</title>
</head>
<body>
Qui scrivo il testo della pagina
</body>
</html>
(oppure più semplicemente usa i comandi copia ed incolla)
3) Salva la pagina con il nome "index.html"
4) Chiudi la finestra del programma
5) Apri la pagina "index" dalla cartella in cui l'hai creata.

(Probabilmente vedrai scritto solamente "index" perché l'estensione "html" è nascosta)
Il file si aprirà con il browser predefinito (Internet Explorer, FireFox, Mozzilla, Opera o similari).
Nella barra del titolo vedrai scritto "Qui scrivo il titolo della pagina",
nel corpo della pagina vedrai scritto "Qui scrivo il testo della pagina".


Nascono spontanee tre domande;
1) A cosa servono tutte quelle scritte racchiuse tra due parentesi angolari ("< >") ?
2) Perché il file, che hai creato con il programma Blocco note, viene aperto con il programma "Internet Explorer" ?
3) Perché il file che hai nominato "index.html" si è trasformato in "index"?
Partiamo dall'ultimo quesito:

COME VEDERE LE ESTENSIONE DEI FILE

In realtà il file "index.html" non si è trasformato in "index" ma semplicemente viene visualizzata solamente la prima parte del file, mentre la seconda parte viene nascosta..
Per poter visualizzare la parte nascosta del file (l'estensione):
1) Apri la cartella "Documenti"
2) Dalla barra dei menu clicca su "Strumenti -> Opzioni Cartella"

3) Clicca sulla scheda "Visualizzazione"

4) Con un clic, TOGLI la spunta dalla casella di controllo "Nascondi le estensioni per i tipi di file conosciuti"

5) Clicca sul comando OK
D'ora in poi vedrai sempre le estensione dei file.
Per nascondere nuovamente le estensioni:
segui i punti 1) 2) 3) precedenti
4) Con un clic, METTI la spunta nella casella di controllo "Nascondi le estensioni per i tipi di file conosciuti"


COSA SONO LE ESTENSIONE DEI FILE

Partiamo subito con un esempio:
Apri un nuovo documento di Word e salvalo con il nome "prova"
Il documento verrà salvato con il nome "prova.doc"
".doc" è l'estensione del file che viene, in questo caso, aggiunta automaticamente al nome che tu hai dato al documento Word.
L'estensione ".doc" identifica che il file è un documento Word.
L'estensione ".doc" serve per far capire al Sistema Operativo che quel file dovrà essere aperto con il programma Word.
Infatti se cancelli l'estensione, rinominando il file "prova.doc" con "prova",
e lo apri, il Sistema Operativo non capirà con quale programma aprire il file.
Quindi conoscendo l'estensione di un file si capisce a quale programma è associato tale file.
Inoltre se siamo in un Sistema Operativo ad interfaccia grafica (come nella maggior parte dei casi), ad ogni estensione del file viene associata una determinata icona caratteristica del programma.
Qui di seguito espongo una tabella di alcuni tipi di file con relative estensioni ed icone associate.
Estensione Tipo di file Icona associata
HTML documento HTML
XLS Foglio di lavoro Excel
TXT Documento di testo
PPT Presentazione
BMP Immagine bitmap
MDB Database
JPG Immagine JPEG
GIF Immagine GIF
DOC Documento Word

BROWSER PREDEFINITO !

Il browser è un programma che serve per aprire e quindi leggere le pagine web.
Internet Explorer è un browser, ma non è l'unico browser.
FireFox, Mozzilla, Opera sono un esempio di browser alternativo. Io personalmente prediligo FireFox.
Nello stesso computer puoi istallare più browser.
Il browser predefinito è il programma che verrà aperto quando, ad esempio fai un doppio clic sul file "index.html".
In conclusione, i file con estensione ".htm" o ".html" verranno aperti con il browser predefinito.

USARE IL BLOCCO NOTE COME EDITOR HTML

Programmi come Word, Excel, Powerpoint, permettono di leggere, creare e modificare il contenuto dei file con estensione, rispettivamente ".doc", ".xls", ".ppt".
Un programma come "Internet Explorer" permette solamente di leggere il contenuto di un file con estensione ".htm" o ".html".
Per creare e modificare una pagina HTML è necessario un programma diverso, generalmente chiamato "editor HTML".
L'editor HTML più semplice è il "Blocco note" di Windows che ad inizio lezione hai già usato.
In seguito si potrà passare ad un "editor HTML" molto più completo ed evoluto come HTML-Kit (scaricabile dal sito http://www.chami.com/html-kit/).
Il "Blocco note" non è nato come "editor HTML" ma come un semplicissimo elaboratore di testi. Ed è per questo che per usarlo come "editor HTML" quando salvi il file devi aggiungere l'estensione ".html".
Non aggiungendo l'estensione il programma "Blocco note" aggiungerà lui stesso automaticamente l'estensione ".txt".
Facendo doppio clic sul file con estensione ".txt", il file verrà aperto con il programma "Blocco note" (e non quindi con il browser predefinito).

E fino a qui, due domande sono state esaudite (almeno spero).
Rimane in sospeso, ancora la prima domanda ...
1) A cosa servono tutte quelle scritte racchiuse tra due parentesi angolari ("< >") ?
... e questo sarà l'argomento della prossima lezione.







Link sponsorizzati